• 1
  • 2
  • 3
Prev Next

GLI ORARI DELLE S. MESSE FESTIVE

GLI ORARI DELLE S. MESSE FESTIVE

(15 luglio 2015) L'Ufficio diocesano per la pastorale del tempo libero, turismo e sport, diretto da don Francesco Di Stefano, ha pubblicato presso la tipografia «Piave» di Belluno il pieghevole con gli orari delle Sante Messe festive a disposizione dei turisti che in questi mesi estivi affollano le vallate della provincia di Belluno, da Sovramonte al Comelico. È possibile scaricare...

Read more

50 ANNI DI SACERDOZIO PER IL VESCOVO

50 ANNI DI SACERDOZIO PER IL VESCOVO

(12 luglio 2015) Sulla vetta del monte Carmelo, nel corso del pellegrinaggio diocesano in Terrasanta, il Vescovo Giuseppe Andrich (nella foto) ha celebrato i cinquant’anni di sacerdozio; a ringraziare il Signore con lui anche tre dei suoi compagni di ordinazione: Fabio Cassol, Lino Del Favero e Gianfranco Slongo, ordinati nel 1965. L’1 luglio due sacerdoti, monsignor Mario Carlin e monsignor...

Read more

ESERCIZI SPIRITUALI PER DICIOTTO SACERDO…

ESERCIZI SPIRITUALI PER DICIOTTO SACERDOTI

(12 luglio 2015) Si sono chiusi venerdì 10 luglio gli Esercizi spirituali per i sacerdoti diocesani, predicati da monsignor Ovidio Poletto, vescovo emerito di Concordia-Pordenone. Il relatore ha dedicato le due meditazioni quotidiane ad alcuni verbi ricorrenti nel quarto Vangelo. Sedici i sacerdoti di Belluno-Feltre.

Read more

Centro Papa Luciani Stefano Zamagni 2Tra gli incontri periodici di «Cattedra del Concilio», le sessioni di aggiornamento per i sacerdoti diocesani di Belluno-Feltre, è stato particolarmente apprezzato dai presenti quello tenuto giovedì 5 febbraio al Centro «Papa Luciani» da Stefano Zamagni, economista, membro ordinario della Pontificia accademia delle scienze, sul tema «Cristianesimo ed ordine economico globale». Zamagni ha impostato la sua relazione su tre domande: l’ordine economico globale è sostenibile o no? Come si è arrivati a questo modello? Si può cambiare e, se sì, in quale direzione? Zamagni auspica, sulla linea della grande tradizione francescana, un capitalismo che non miri al bene totale ma al bene comune: in altre parole, un capitalismo fondato sulla persona e non sul denaro.
Clicca qui per accedere ai file audio e video della lezione.

Dall’Ufficio comunicazioni sociali Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Belluno Centro Giovanni XXIII incontro gruppo Sae 14 12 18 Nell’itinerario formativo del Segretariato attività ecumeniche di Belluno per il 2014-2015 alcuni incontri sono dedicati alla conoscenza delle comunità cristiane bellunesi. Padre George Mihai, parroco della parrocchia ortodossa rumena di Belluno, nata nel 2009 e dedicata a san Giacinto di Valacchia, ha presentato nella sessione di giovedì 18 dicembre, tenutasi al Centro congressi «Giovanni XXIII» di Belluno, la situazione della sua comunità, formata da immigrati nel Bellunese, con uno sguardo particolare alla situazione dei giovani. «La vostra situazione - ha detto padre Mihai rivolgendosi ai cristiani di altre confessioni presenti - è la nostra situazione». Per padre Mihai, il problema delle famiglie trapiantate fuori della Romania è la mancanza dei nonni o degli anziani, capaci di trasmettere quelle regole e quegli stili di vita che l’autorità decurtata dei genitori non riesce più a proporre con fermezza: padre Mihai ha citato un proverbio rumeno che sostiene «Se non hai un anziano in casa lo devi comprare».

Dall’Ufficio comunicazioni sociali Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Belluno Centro Giovanni XXIII Santa Messa di Natale Associazione medici cattolici italiani2Martedì 16 dicembre, presso il Centro congressi «Giovanni XXIII» di Belluno, si è svolta l’Assemblea annuale di programmazione delle attività dell'anno sociale per l’Associazione medici cattolici italiani - sezione «Monsignor Vincenzo Savio» della diocesi di Belluno-Feltre. Alle 19 è intervenuto il vescovo Giuseppe Andrich per la Santa Messa (nella foto), concelebrata con l’assistente ecclesiastico don Attilio Menia Cadore. All’omelia, il vescovo Giuseppe ha ricordato il suo predecessore, il vescovo Vincenzo Savio, come «un esempio per lo stile di affrontare l’esistenza nella malattia». Nell’incontro è stato possibile rinnovare la propria adesione all’associazione.

Dall’Ufficio comunicazioni sociali Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Fism Cusighe manifestazione scuole paritarie 5Una singolare forma di protesta, tra il simbolico e l’effettivo, è stata quella realizzata in tre giorni, dal 20 al 22 novembre scorso, dalle scuole paritarie aderenti alla Fism (Federazione italiana scuole materne). Per sensibilizzare le comunità sul rischio immediato della chiusura per mancanza di fondi, dovuti ai mancati trasferimenti da parte degli enti pubblici, i bambini di molte scuole paritarie sono stati fatti uscire per la prova di evacuazione prevista dai protocolli di sicurezza, accompagnando il gesto in vari modi, dal corteo fino in municipio (a Pieve d’Alpago) o ai cartelli che segnalavano il problema (a Belluno-Cusighe). Da tutti i plessi scolastici Fism è partita una lettera alle famiglie che segnala il problema. Nella foto: la manifestazione alla scuola paritaria di Belluno-Cusighe.

Dall’Ufficio comunicazioni sociali
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 6